Caffè culturale "LetterAr-Thè"

Il Blog di Storia dell'arte, Letteratura&Libri, Storia, Cinema, Fotografia e Arte culinaria. Uno spazio di condivisione aperto a tutti che ha lo scopo di far conoscere in modo semplice il mondo culturale.

Di chi è quest’opera di scultura?? In quale famoso museo internazionale è possibile vederla?

Soluzione del rompicapo dell’11-03-2015

venere-di-urbino-di-tiziano-e1426069509518

Si tratta della Venere di Urbino di Tiziano, databile al 1538 e conservata nella Galleria degli Uffizi di Firenze. Il dipinto fu commissionato all’artista dal rampollo del Ducato di Urbino Guidobaldo II Della Rovere dopo aver preso in sposa la giovane Giulia da Varano. Il dipinto doveva quindi servire da monito alla giovane moglie per ricordare i doveri coniugali.

Tiziano rappresentò la sua Venere con un tripudio di riferimenti allegorici al matrimonio. La sensuale dea, completamente nuda, è distesa su un letto coperto da un lenzuolo bianco, che lascia intravedere il doppio materasso con un motivo tessuto a fiori, appoggiando il busto e un braccio su due cuscini, mentre guarda lo spettatore e con la sinistra si copre il pube, mentre con la destra tiene alcune rose rosse, fiore sacro alla dea al pari del mirto, che si intravede in un vaso sul davanzale.

Ai suoi piedi sta rannicchiato un cagnolino, dipinto con tenero realismo, che simboleggia la fedeltà, facendo da esempio alla sposa del granduca: il messaggio è quello di essere sensuali, ma solo per il proprio sposo. La dea porta infatti un anello al dito mignolo e indossa, oltre a un bel bracciale d’oro con pietre preziose, una perla a forma di goccia come orecchino, simbolo di purezza.

Nel 1631 Vittoria Della Rovere, ultima discendente della dinastia, sposò Ferdinando II de’ Medici portando a Firenze gli inestimabili capolavori del ducato urbinate, tra cui anche la Venere. Non identificabile con certezza negli inventari della Galleria del 1635 e del 1638, nel 1654-1655 era invece con sicurezza alla villa di Poggio Imperiale. Dal 1694 è conservata nella Galleria degli Uffizi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...