Caffè culturale "LetterAr-Thè"

Il Blog di Storia dell'arte, Letteratura&Libri, Storia, Cinema, Fotografia e Arte culinaria. Uno spazio di condivisione aperto a tutti che ha lo scopo di far conoscere in modo semplice il mondo culturale.

“Signor Presidente, le restituisco, muniti della mia sanzione, i provvedimenti coi quali si indice il Referendum sulla forma istituzionale dello Stato e s’invoca l’Assemblea Costituente che dovrà decidere della Costituzione. Confido che il Governo saprà provvedere affinché le elezioni si svolgano nella massima libertà degli individui e delle coscienze. Io, profondamente unito alle vicende del …

Continua a leggere

Nel gennaio del 1921 vi fu un avvenimento che influenzò profondamente il quadro politico dell’epoca. Il Partito socialista si scisse creando in parlamento i presupposti per l’ascesa del partito fascista e in seguito della dittatura di Mussolini. Nel 1919 il socialismo riportò notevoli successi nei grandi centri industriali di Milano, Genova e Torino, dove la …

Continua a leggere

Il Titanic era un transatlantico della White Star Line, disegnato da William Pirrie e dall’architetto navale Thomas Andrews. Per la sua costruzione servirono tre anni, dal 31 marzo 1909 al 31 marzo 1912, e 7,5 milioni di dollari. Rappresentava la massima espressione della tecnologia navale di quei tempi ed era il più grande e lussuoso …

Continua a leggere

Il 22 aprile del 1946, su proposta del Presidente del Consiglio Alcide De Gasperi, il Principe Umberto, Luogotenente del Regno d’Italia, firmò il decreto n° 185 che all’articolo uno recitava: “A celebrazione della totale liberazione del territorio italiano, il 25 aprile 1946 è dichiarato festa nazionale”. La ricorrenza fu celebrata anche negli anni successivi e …

Continua a leggere

Il 13 novembre 1923 fu presentata in parlamento la proposta di riforma della legge elettorale elaborata dal sottosegretario alla presidenza Giacomo Acerbo. Questa legge stabiliva che il partito o la coalizione di partiti che avesse ottenuto il maggior numero di voti, purché non inferiore al 25% dei voti espressi, avrebbe automaticamente ottenuto alla Camera la …

Continua a leggere

Dopo l’armistizio di Cassibile, firmato l’8 settembre del ’43, le prime reazioni dei soldati italiani furono di stupore e di gioia, nell’illusione che la guerra stesse per finire. Presto però lo sconcerto si diffuse tra i soldati e gli ufficiali italiani, e in particolare nelle truppe schierate sul fronte greco, dove gli ordini tardavano ad …

Continua a leggere

Nell’autunno del 1922, superato il primo attacco d’ictus del 25 maggio, Lenin tornò al Cremlino per riprendere la sua attività, ma il 16 dicembre un nuovo attacco lo paralizzò definitivamente. Costretto in poltrona, cominciò a dettare, in maniera disordinata, note, appunti e promemoria alle sue segretarie. Si rendeva conto di essere in pericolo di vita …

Continua a leggere

Francisco Franco nacque nel 1892 a El Ferrol in Galizia, secondo di cinque figli nati dal matrimonio tra Nicolás Franco y Salgado-Araujo, ufficiale dell’amministrazione navale per tradizione familiare, di tendenze libertine, e Maria del Pilar Bahamonde y Pardo de Andrade, figlia molto religiosa e conservatrice di un commissario per le forniture navali. A causa del …

Continua a leggere

Annunci